Mastopessi cos’è?

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

La bellezza e la perfezione fanno parte dell’universo femminile, ecco perchè sono sempre più le donne che ricorrono alla chirurgia estetica, avere un decolletté perfetto è la spinta che spesso ci fa correre dal chirurgo. Vari sono gli interventi che si possono richiedere oggi vedremo cos’è la mastopessi e in cosa consiste.

donnareggisenoDiete dimagranti, gravidanze e allattamento contribuiscono infatti a far perdere elasticità, tonicità, a svuotare la mammella facendola apparire cadente,la mastopessi è un intervento che serve a restituire il volume perduto, un vero e proprio lifting del seno.

L’intervento di mastopessi spesso è legato ad un intervento di mastoplastica additiva o riduttiva( aumento o diminuzione delle dimensioni del seno) ma a differenza di quest’ultime interviene solo sul volume del seno.

Come si effettua l’intervento

L’intervento viene effettuato da parte di personale medico specializzdonna2ato in anestesia locale o tale, dipende dai casi e tramite delle incisioni il chirurgo mira a sollevare il seno, l’areola e il capezzolo infine applica dei punti di sutura. Il tutto avviene in 60 minuti scarsi.

Non si riscontrano controindicazioni anche le cicatrici sono poco visibili, l’unico effetto negativo a cui si può andare incontro è la perdita della sensibilità dell’areola.

Risultati e costi

I risultati sono ottimi, finito il tempo di convalescenza che di solito è di circa 10 giorni il seno apparirà tonico, sollevato e sodo.

Per quel che riguarda i costi sono a carico del servizio sanitario nazionale, se invece volete recarvi in qualche clinica privata i prezzi oscillano sui 5000 euro.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail