Piedi curati e morbidi fai da te

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Quando parliamo di bellezza e di cura del nostro corpo intendiamo dalla testa ai piedi, spesso quest’ultimi vengono trascurati o curati maggiormente in estate, i piedi invece devono ricevere le stesse cure delle altri parti del corpo non solo per motivi estetici, ma perchè su di essi si concentra la fatica e la tensione di giornate sempre in movimento. Ecco perchè vi sveleremo dei consigli e dei rimedi casalinghi, fai da te per prendervi cura di loro, ed averli sempre morbidi e curati.

piediE’ cosa ben evidente che occorre sempre la massima igiene quotidiana e che vanno tenuti sempre puliti, ma oltre a ciò vediamo velocemente quali possono essere dei consigli pratici per averli sempre al top:

  • Scegliere scarpe in pelle morbida e bilanciare le esigenze della moda ( tacchi alti o punte strette) con quelle fisiologiche.
  • Usare delle calze che permettano ai piedi di respirare.
  • In vacanza al mare, ricordarsi di fare delle lunghe passeggiate nell’acqua: la sabbia e l’acqua del mare infatti levigano la pelle e ridonano giovinezza e salute ai piedi stanchi.
  • Concedersi frequenti pediluvi soprattutto la sera prima di andare a dormire.

Pediluvi

Vediamo insieme qualche pediluvio per avere dei piedi morbidi e vellutati ad esempio:

  •  Per riposare i piedi stanchi ed eliminare eventuali cattivi odori è utile immergere i piedi in un infuso di timo e salvia o di timo e lavanda.
  • Se i piedi vengono attaccati da funghi dando origine a micosi, una cura efficace consiste nel preparare un pediluvio con sale marino, bicarbonato e piccolissime quantità di oli essenziali di lavanda o bergamotto.

Rimedi casalinghi per i calli

Un nemico della bellezza dei piedi è caratterizzato dalla formazione  dei calli, essi sono un ispessimento dello strato corneo dell’epidermide. I piedi callosi sono piedi doloranti, la loro formazione impedisce di camminare normalmente e sono sensibili alle variazioni del tempo: si possono estirpare ricorrendo a cure specifiche, oppure possiamo ammorbidirli e atrofizzarli con impacchi e pediluvi a base di sostanze vegetali. I preparati più indicati sono quelli a base di aglio, edera e vischio.piedi

Si possono preparare in casa pomate fai da te a base di spicchi d’aglio pestati e olio d’oliva caldo, oppure di foglie d’edera macerate nell’aceto.

Altrettanto utili sono i pediluvi caldi con bicarbonato e l’uso quotidiano della pietra pomice seguito da un’applicazione di crema o di olio nutriente.

Rimedi casalinghi per i piedi stanchi

Per curare in generale la stanchezza dei piedi, soprattutto nei periodi caldi o dopo aver fatto lunghe camminate, sono ottimi i seguenti rimedi:

  • Con la cipolla cruda tagliata a fette frizionare i piedi per circa dieci minuti.
  • Con la noce: in 2 litri d’acqua far bollire per dieci minuti 120 grammi di foglie di noci. Utilizzare per fare un pediluvio immergendovi i piedi per dieci minuti una volta che l’acqua è diventata tiepida.
  • Con il sambuco: In 2 litri e mezzo di acqua far bollire per trenta minuti 150 grammi di fiori e foglie di  sambuco. Utilizzare il composto così ottenuto per fare dei pediluvi.

Non tutti sanno che:

Per prevenire il “piede d’atleta”, è necessario curare l’igiene del piede ( che deve essere sempre asciutto e areato) e delle scarpe dove l’interno va pulito periodicamente con olio essenziale di timo e bergamotto.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail