Unghie nail art semplice

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

La bellezza delle mani è caratterizzata, da una buona manicure, negli ultimi anni le mani e soprattutto le nostre unghie sono diventate strumento di bellezza e di seduzione come non mai, abbiamo applicato glitter, ricorso a gel, smalti gel e alla ricostruzione. 

nailartunghieE’ nata negli anni 90 la nail art, ossia l’arte di decorare le unghie di mani e piedi, tutte almeno una volta ci siamo recate dall’estetista per essere sempre in voga con la moda del momento e dopo strisce, pois e Swarovski sembra che stiamo ritornando pian piano a una cura delle nostre mani minimalista dove è presente un unico colore di smalto e le decorazioni sono molto soft, si sta diffondendo un look per le nostre unghie sobrio delineato da una nail art semplice.

Anche la lunghezza non è più eccessiva come era precedentemente e la stesura dello smalto è caratterizzata da un unico colore.

Se però siete amanti di qualche piccola decorazione va ancora di moda qualche piccola applicazione o colorare di bianco la lanula ( lunetta a forma di mezzaluna alla base dell’unghia) o potete ricorrere ad una manicure ombreggiata.

Come si fa la manicure ombrè (ombreggiata)?manicureombre

Questo tipo di manicure consiste nell’applicazione di un unico colore di smalto, ma con diverse tonalità, partendo dal pollice con un colore più acceso per arrivare al mignolo con una tonalità molto chiara. Se tuttavia non avete 5 smalti di un unico colore con tonalità differenti potete utilizzare un unico smalto e miscelarlo con uno smalto bianco creando voi stesse le 5 tonalità di colore.

  • manicur eombreggiataUn altra tecnica per creare la manicure ombrè è caratterizzata dalla sfumatura di un colore di smalto più chiaro all’attaccatura dell’unghia per diventare man mano più scuro alla punta.

Lo sapevate che:

  • Le unghia delle mani crescono di tre millimetri circa al mese e impiegano dai tre ai sei mesi per ricrescere dalla base alla punta.
  • Per motivi ancora ignoti, crescono più in fretta quelle della dita lunghe (anulare e medio) e della mano destra.
  • Crescono di più in estate, durante la gravidanza e tra i venti e i quarant’anni.
  • La loro crescita è favorita da microtraumi provocati ad esempio dal battere sulla tastiera del pc o dal suonare il pianoforte.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail