Tecniche di rilassamento corporeo

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lo stress della vita quotidiana, genera nel nostro corpo tossine che provocano stanchezza muscolare e debilitazione cerebrale. Per tanto oggi vedremo quali sono  le tecniche di rilassamento corporeo e i benefici che producono.

tecnichedirilassamentoCome abbiamo già accennato lo stress, ma anche l’iperattività nervosa provocano uno stato di tensione continuo della muscolatura, che l’organismo non riesce a scaricare.

Diventa allora necessario trovarsi delle valvole di sicurezza che possono ristabilire l’equilibrio del nostro organismo e consentire il recupero delle energie perdute.

Esistono a questo fine delle pratiche specifiche che permettono di ridurre l’eccessiva tensione neuromuscolare, sbloccare i punti di tensione,riattivare i muscoli inerti, migliorare la respirazione e ristabilire l’equilibrio armonico tra mente e corpo quali: esercizi di stiramento, lo yoga, lo stretching, la ginnastica dolce, la bioenergetica e il training autogeno.

I benefici di queste tecniche sono innumerevoli  in quanto vi liberano la mente, vi imparano a respirare, rilassano i muscoli e sciolgono tensioni e stress che sono anche fonte di molte patologie.

La respirazioneDonna sul prato

In genere respiriamo in maniera superficiale, senza prestare attenzione ai meccanismi dell’inspirazione e dell’espirazione e ai muscoli coinvolti in questa attività: siamo molto più sensibili alla quantità e alla qualità di cibo che ingeriamo, piuttosto che alla qualità o alla quantità di aria che respiriamo. Eppure la respirazione è  vitale e fondamentale, apporta infatti nutrimento ed energia a tutto l’organismo.

La pratica dello yoga è molto utile per imparare una respirazione corretta e profonda, in quanto propone molti esercizi basati sulla consapevolezza e l’ampliamento delle capacità respiratorie.

Non tutti sanno che

Per distendere le tensioni corporee è innanzitutto necessario conoscerle, averne coscienza. Molte tecniche di rilassamento si basano proprio sulla presa di coscienza della contrattura del muscolo. Solo così è possibile pervenire in modo automatico e duraturo alla distensione.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail