Torte salate: Scarpazzone

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

erbazzoneLo Scarpazzone, o Erbazzone, è un piatto tipico della cucina Emiliana.

E’ una torta salata facile da preparare ma buonissima vediamo quindi come procedere:

Per gli ingredienti ci serviranno:

Per la pasta

  • 400 grammi di farina.
  • 50 grammi di strutto.
  • sale

Per il ripieno

  • 1,5 kg di spinaci.
  • 300 grammi di cipolle fresche.
  • 120 grammi di parmigiano grattugiato.
  • tre spicchi d’aglio.
  • sale , pepe e prezzemolo.

Procedimento:

Mondate, e lessate in pochissima acqua con un pizzico di sale gli spinaci, scolateli e strizzateli bene; Poi tritateli.

Tritate inoltre insieme la pancetta, l’aglio e il prezzemolo; scaldate in un tegame il miscuglio di pancetta, aglio e prezzemolo, date qualche rimescolata e aggiungete la cipolla che avrete precedentemente tagliato a cubetti, aspettate che appassiscano senza prendere colore, unite gli spinaci e il formaggio grattugiato. mescolare bene e aggiustate di sale e pepe.

Lasciate riposare il ripieno preparato.

Intanto, in una spianatoia, lavorate assieme la farina con lo strutto e un pizzico di sale, aggiungendo anche un mestolino o due di acqua tiepida e lavorate fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Dividete questo impasto in due parti e ricavatene due sfoglie. Con la prima foderate il fondo di una tortiera già unta di strutto, facendo risalire la pasta anche sui bordi, versarvi dentro il ripieno, coprite con la seconda sfoglia, sulla quale potete ripiegare l’orlo della prima, in modo da formare un cordoncino di chiusura.

Infornate per mezz’ora a 180 gradi.

Lo scarpazzone è ottimo servito sia caldo che freddo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail