Sarde a beccafico alla catanese

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Se siete alla ricerca di un secondo a base di pesce gustoso e particolare vi proponiamo le Sarde a beccafico una ricetta tipica della cucina siciliana in particolar modo della tradizione catanese di seguito vi mostreremo la ricetta per prepararle.

sardeabeccaficoIngredienti

  • 800 grammi di sarde fresche.
  • 2 uova.
  • Aglio.
  • Prezzemolo.
  • Pecorino grattugiato.
  • Origano.
  • Limone.
  • Pangrattato.
  • Olio d’oliva.
  • Sale e pepe.

Preparazione

Pulire le sarde, eliminando la testa e la coda. Aprirle su un fianco e togliere la lisca, cosi che le sarde aperte risulteranno piatte.

Lavarle e asciugarle. In una ciotola  mescolare 3 cucchiaiate di pecorino, 2 di pangrattato, una manciata di foglie di prezzemolo, un uovo, 2 spicchi d’aglio, sale e pepe quanto basta. Distribuire il composto così ottenuto su metà delle sarde aperte e ricoprirle con l’altra metà.

In un piatto sbattere un uovo e passarlo sui bordi delle sarde imbottite; fare scaldare abbondante olio d’oliva e friggerle.

Scolarle ben dorate e condirle con origano. Servire ben calde guarnite con spicchi di limone.

Ricordiamo che le dosi della ricetta sono per 4 persone e la durata per la preparazione è di circa un’ora.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail