Profumo Lady Gaga Fame ingredienti e costo

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Il profumo Fame di Lady Gaga ed è stato lanciato nel 2012 dalla cantante statunitense riscuotendo un enorme successo. Oggi ve lo presentiamo con una recensione completa soffermandoci sugli ingredienti e il costo.

lady gaga fame profumoFame è il primo profumo di colore nero, che a contatto con la pelle diventa trasparente, una vera innovazione che potevamo aspettarci solo da un personaggio eccentrico e bizzarro come Lady Gaga.

Una fragranza particolarissima che ha venduto sei milioni di profumi in una sola settimana grazie alla profumazione unica e sensuale e alla sua composizione originale e innovativa.

Composizione che non si delinea più sulla piramide olfattiva caratterizzata dalle varie note di testa, cuore e fondo; ma sulla  tecnologia push-pull dove le varie essenze interagiscono tra loro mixandosi in un elisir unico.

Gli ingredienti

Gli ingredienti che costituiscono questa fragranza sono originali e si legano a tre aspetti che la profumazione vuole mettere in risalto quello misterioso quello sensuale e quello leggero.

Per l’accordo misterioso l’ingrediente utilizzato è il belladonna per evidenziare l’aspetto sensuale sono stati selezionate note particolari come lo zafferano e il nettare di albicocca per l’accordo leggero l’orchidea tigre e il Gelsomino Sambac.

Tali ingredienti creano una  fragranza fiorita,fruttata sensuale, fresca e ambigua con una persistenza notevole.

Prezzi e formatidonna

Il profumo Fame è disponibile solo in versione Eau de parfum nei formati da 30 ml, 50 ml e 100 ml, il rapporto qualità – prezzo è ottimale così come le opinioni in merito a questa fragranza, il prezzo nel dettaglio può essere così riassunto:

  • Flacone da 30 ml al costo di circa 32 euro.
  • Flacone da 50 ml al costo di circa 46 euro.
  • Flacone da 100 ml al costo di circa 71 euro.

La confezione del profumo è molto elegante, nera e misteriosa, con una boccetta a forma di uovo nera con un tappo dorato con degli artigli.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail