Ricrescita capelli colorati? Ritoccali così

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

I capelli crescono in media un centimetro al mese circa 0,2 millimetri al giorno, questo significa che di tanto in tanto sia che coloriamo i nostri capelli con delle tinte sia che li lasciamo naturali occorre riequilibrare gli stacchi cromatici, soprattutto dopo la stagione estiva o quando sono troppo stressati da inquinamento e altri agenti atmosferici.

capelli biondiE’ una cosa molto ovvia vedere spuntare una ricrescita scura sui capelli biondi, ad esempio dopo le vacanze vi sarà capitato di notare che le punte dei vostri capelli appariranno sbiadite mentre la radice apparirà più scura; se poi coloriamo i nostri capelli la ricrescita scura e lo stacco di colore saranno netti.

A questo punto non ci resta che ritoccare i nostri capelli ma cosa dobbiamo chiedere al parrucchiere, per evitare di stressarli ancora di più?

Come abbiamo già visto anche se naturali, i capelli biondi alla radice appaiono più scuri delle punte e questo perchè agenti atmosferici e sole fanno in modo di accentuare la differenza cromatica, a volte le lunghezze possono diventare quasi bianche, per tanto vi consigliamo di decolorare solo l’attaccatura; potete provare a farvi fare delle meches che tendono a schiarire i vostri capelli fino a 4 toni, oppure dei punti di luce che schiariscono di solo due toni.

Ricorda che:

Se volete schiarire la radice dei vostri capelli in maniera del tutto naturale, dopo averli lavati massaggiate l’attaccatura con del succo di limone fresco, ricordatevi che per notare i risultati dovete ripetere l’operazione più volte. Inoltre, ogni due settimane eliminate lo shampoo con della birra chiara a temperatura ambiente, poi risciacquate abbondantemente.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail